Norme di comportamento


 

Al fine di assicurare la maggiore funzionalità possibile della struttura e la migliore convivenza tra i degenti, questi ed i loro congiunti, sono pregati di rispettare alcune norme di comportamento.

E’ vietato

  • fumare nei Reparti di Degenza
  • tenere in camera fiori e piante
  • utilizzare medicinali che non siano stati prescritti dai Medici dell’Istituto

 

E’ necessario

  • mantenere un comportamento adeguato all’ambiente ospedaliero
  • parlare con un tono di voce basso
  • utilizzare a basso volume apparecchi radio, audio, videorispettare il riposo degli altri degenti in particolare dopo le ore 22.00 quando è previsto lo spegnimento delle luci nelle stanze
  • mantenere l’ordine e la pulizia della stanza di degenza riponendo la biancheria e gli oggetti personali nell’armadio e nel comodino a disposizione. Evitare di lasciare valigie, borse ed altri oggetti in terra: rendono più difficili le normali manovre di pulizia delle stanze. Non è consentito lavare o stendere panni all’interno dell’Istituto.
  • evitare di tenere in Reparto per più di 24 ore la biancheria sporca. Oltre tale limite di tempo questa verrà inviata alle lavanderie che operano a pagamento all’interno della struttura. Per tale motivo i parenti dei degenti sono pregati di ritirare l’eventuale biancheria sporca ogni giorno o di fare un contratto con la cooperativa di gestione della lavanderia per il relativo servizio.
  • Il personale di assistenza non è responsabile di disguidi, danni o smarrimenti dovuti al non rispetto da parte dei parenti dei degenti delle regole sopra enunciate. La Casa di Cura non è altresì responsabile del servizio fornito dalle lavanderie che operano all’interno della struttura.
  • evitare di tenere nelle camere, che per motivi sicurezza non possono essere chiuse a chiave, oggetti di valore o grosse somme di denaro.
  • collaborare con i Medici ed il Personale di assistenza, dimostrando considerazione per il lavoro di tutti, usando gentilezza nelle richieste e nei rapporti interpersonali, rispettando gli orari di visita, evitando comunque di intralciare le attività di Assistenza.
  • Durante la distribuzione ed il consumo del pasto non è permesso l’accesso alle stanze di degenza a parenti e visitatori salvo espressa autorizzazione scritta rilasciata dai Medici o dalla Caposala.
  • L‘accesso alle macchinette self-service presenti in Ospedale da parte dei Degenti afferenti al Centro ha delle precise limitazioni che debbono essere rispettate; l’inosservanza di queste limitazioni, così come il consumo in genere di alimenti e bevande non previsti dal piano dietoterapico verranno considerati come espressione di inadeguate motivazione ed adesione al progetto terapeutico